Salute

LAVAGGIO NASALE: PERCHÉ È IMPORTANTE SIN DALLA NASCITA



Il lavaggio nasale è uno dei gesti che dovrebbero far parte dell’igiene quotidiana del bambino sin dai primi giorni di vita e, almeno, fino a quando non è in grado di soffiarsi il naso da solo (intorno ai 3 anni).
La pulizia del naso, infatti, è fondamentale per aiutare il piccolo a respirare meglio dal momento che aiuta a proteggere una delle prime vie d’accesso di virus, batteri e agenti inquinanti nell’organismo.

Esistono, in commercio, diverse soluzioni nasali: per l’igiene quotidiana sono perfette le soluzioni isotoniche, facilmente acquistabili in farmacia o grossa distribuzione senza prescrizione medica.

A seconda dell’età del bambino, è necessario adottare tecniche di lavaggio diverse, in modo da assicurarsi una corretta igiene nasale e una pulizia profonda:
 

  • Sotto ai 2 anni:
Sdraiate il bambino su un lato (sul lettino o il fasciatoio), girandogli la testina di fianco e inserendo la fialetta nella narice superiore. Quindi, premete energicamente in modo che la soluzione defluisca dall’altra narice, ripetendo l’operazione per entrambe le narici.
Se insieme alla fisiologica dovesse fuoriuscire anche del muco, ripetere l’operazione fino a quando non diventa limpido.
Può essere utile, a questo punto, utilizzare un aspiratore per eliminare completamente tutto il muco presente.
  • Nei bambini sopra ai 2 anni:
    A prescindere dal loro grado di collaborazione, i bambini sopra i 2 anni possono effettuare il lavaggio nasale rimanendo in posizione seduta o in piedi sul lavandino. Fate inclinare loro la testa da una parte e posizionate lo spray /fialetta nella narice superiore. Fate, quindi, entrare la soluzione prima in una narice poi nell’altra fino a quando questa non esce limpida e pulita.
    Al termine del lavaggio, è importante che il bambino si soffi il naso chiudendo ora una narice poi l’altra.
 
Per quanto il numero di lavaggi giornalieri, si consigliano 2 lavaggi quando si tratta di semplice igiene quotidiana e 3/4 lavaggi in caso di patologie per rimuovere il muco infetto o l’antigene irritante.

Tra i primi gesti relativi all’igiene del neonato, non va dimenticato il lavaggio nasale. Fondamentale, soprattutto nei primi anni, per prevenire alcune delle principali malattie da raffreddamento.