Salute

CHE COS’È IL MUGHETTO DEL LATTANTE?



Lo chiamano Mughetto del Lattante. In realtà, si tratta di un'infezione micotica causata da un fungo – la Candida Albicans - che colpisce i neonati e che si contrae, solitamente, al momento della nascita, attraverso il passaggio dal canale del parto.
I sintomi sono piuttosto chiari: comparsa di puntini e chiazze bianche sulla lingua, sulle gengive, sulle labbra e all’interno delle guance che, a differenza delle macchie da latte, permangono per lungo tempo.
Non si tratta di un disturbo pericoloso e, normalmente, tende a scomparire da solo dopo qualche settimana. Poiché, però, spesso infastidisce il bambino rendendo difficoltosa la poppata, è sempre bene, in caso di macchie, consultare il proprio pediatra per una diagnosi più dettagliata e l’eventuale cura.
 
COME INTERVENIRE

  • Dopo ogni poppata, sia nel caso di allattamento al seno sia in caso di allattamento artificiale, pulite la bocca del bambino con una garza sterile imbevuta in una soluzione fisiologica (va bene anche una soluzione a base di acqua e bicarbonato preparata aggiungendo un cucchiaino di bicarbonato in un bicchiere di acqua bollita).
  • Somministrate al bambino il farmaco antimicotico che vi ha prescritto la pediatra.
  • In caso di febbre alta, vomito, tosse o diarrea, rivolgetevi immediatamente al proprio medico di fiducia per una diagnosi approfondita e per la scelta della terapia migliore da seguire. 
L'importanza dell'igiene
Come molte delle infezioni che colpiscono il neonato, anche il mughetto, che come dicevamo sopra viene spesso contratto in seguito al passaggio dal canale del parto, si previene mantenendo sempre elevato il livello igienico sia per quanto riguarda la pulizia del suo copro, sia per ciò che concerne la sterilizzazione delle cose e degli oggetti che lo riguardano. Ecco, dunque, qualche buona norma di comportamento cui attenersi nella cura del bebè:
  • Prima di ogni poppata lavarsi con cura le mani spesso veicoli di virus e batteri
  • Durante l'allattamento naturale, aumentate le cure dedicate al proprio seno. I capezzoli dovranno sempre essere puliti e perfettamente asciutti prima di ogni poppata.
  • Se il piccolo viene allattato tramite biberon, dopo ogni poppata sterilizzate con cura le tettarelle utilizzando l'apposito sterilizzatore. Stessa cosa dicasi per i ciucci che andrebbero cambiati spesso e puliti con cura.

È un disturbo che colpisce il neonato generalmente nei primi mesi di vita causata da un’infezione di tipo micotico.