Pappa

ALLATTAMENTO: COME AUMENTARE LA PRODUZIONE DI LATTE



Le prime settimane di allattamento sono un po’ faticose per la neomamma. Non solo, infatti, occorre attendere la montata lattea (che, generalmente, si verifica nelle prime ore dopo il parto fino a un massimo di 5/7 giorni dopo) accettando il fatto che all’inizio il bimbo possa piangere per la fame, ma è necessario impostare una routine che sia congeniale e soddisfi tutte le esigenze del bambino.
Una delle preoccupazioni delle mamme nei primi tempi è che il latte sia poco e/o poco nutriente, soprattutto se il bambino fatica a crescere (e inizialmente può succedere).
Esistono, in realtà, piccolo trucchi per aumentare la produzione di latte e far sì che questo sia disponibile e in maggiori quantità.

ALLATTAMENTO A RICHIESTA
Allattamento al seno o a richiesta? In merito i pareri sono discordanti.
Sicuramente, però, nelle primissime settimane, quando ancora la routine non è ben avviata, è preferibile attaccare spesso il bimbo al seno in modo da aumentare la produzione di latte. Aumentando, infatti, il numero di poppate giornaliere, aumenta anche la disponibilità di latte per il piccolo.
Attaccatelo al seno, dunque, anche se non dimostra segni di fame. Serve non tanto per nutrirlo, quanto per stimolare i capezzoli e abituarlo alla suzione (questo in particolare se il bimbo è molto piccolo e si addormenta tra una poppata e l'altra o durante la poppata stessa). 

ALTERNATE LE POPPATE TRA UN SENO E L’ALTRO
Attaccate il bambino ora a un capezzolo ora all’altro, alternando spesso i seni (anche 3/4 volte nell’arco della stessa poppata) per stimolare meglio i capezzoli e favorire una produzione equilibrata dall’uno e dall’altro.
 
BEVETE MOLTO
Diceria popolare o no, pare che aumentare il consumo di liquidi, aiuti ad aumentare la produzione di latte. Cercate, quindi, di bere almeno due litri di acqua al giorno, suddivisi in modo bilanciato nell’arco della giornata, mantenendo costante il livello di idratazione del corpo.

MASSAGGIATE I CAPEZZOLI DURANTE LE POPPATE
Questo serve non solo per facilitare l'atto della poppata al bambino, ma anche per aumentare la quantità di latte che ingerisce durante la singola poppata. Inoltre, in questo modo, aiuterete il piccolo a non bere solo la prima parte di latte considerata la più dissetante, ma a consumare anche la seconda di norma più grassa e nutriente.

È possibile aumentare la produzione di latte? Sì. Esistono alcuni modi per far sì che il latte, soprattutto nelle prime settimane, sia più abbondante.